Cari Amici e Care Amiche,

quest’anno festeggeremo la ricorrenza di Santa Barbara in modo non usuale, come non usuali sono stati i mesi trascorsi. A causa della pandemia abbiamo dovuto affrontare lunghi periodi di separazione dai nostri amici e dai nostri cari, rinunciato ad incontrarci e socializzare, provato la morsa inquietante della solitudine. Molti hanno subito le sofferenze della malattia ed alcuni non ce l’hanno fatta: a loro va il nostro ricordo commosso ed ai familiari la nostra più sentita vicinanza.

Questa situazione, dovuta alla grave pandemia che non ha risparmiato nessun Paese nel mondo e che tutt’ora continua a manifestarsi con i sui effetti negativi, ci ha permesso di riflettere concretamente sui valori profondi della vita: l’amicizia e la solidarietà, valori sui quali si fonda la nostra Associazione.

La situazione che si è creata, non ci ha consentito di esprimerci come avremmo voluto, sia singolarmente che come Associazione. Siamo rimasti confinati nelle nostre case per senso di responsabilità nei confronti delle nostre famiglie e verso i nostri amici Soci. Abbiamo dovuto forzare la nostra indole, sacrificando quello spirito di solidarietà che contraddistingue i Vigili del fuoco, avvertendo un senso di colpa per non aver potuto esprimerci al meglio a favore di chi aveva bisogno di aiuto.

Questo però non ci ha impedito di pensare al futuro in termini positivi, con la concretezza che ci contraddistingue, forgiata in anni di servizio nel Corpo Nazionale. Ogni Sezione ha continuato ad operare, anche se a regime ridotto, con entusiasmo e spirito di appartenenza, mettendo in campo iniziative di assistenza nel rigoroso rispetto degli standard di sicurezza sanitaria. Il Consiglio Nazionale e l’Ufficio di Presidenza hanno proseguito, anche se a distanza, la loro attività di indirizzo e promozione dell’Associazione.

Abbiamo posto le basi per nuovi e più ambiziosi traguardi. Abbiamo assunto importanti impegni con il Corpo Nazionale, sanciti da accordi e protocolli, sia per il settore della Memoria Storica che della collaborazione tecnico logistica negli scenari operativi.

Siamo certi che quando la situazione lo consentirà, l’Associazione saprà esprimersi al massimo delle proprie potenzialità. L’Associazione siamo noi, cari Soci! Dobbiamo tutti adoperarci con entusiasmo e determinazione affinché questo accada. Ogni Socio deve sentirsi parte attiva, coinvolgendo anche altre persone, affinché la nostra Associazione possa crescere e consolidarsi ed accrescere, in collaborazione con il Corpo Nazionale, l’immagine ed il prestigio di tutti i Vigili del Fuoco.

In questa giornata di festa, rinnoviamo al Capo del Corpo, Ing. Dattilo, a tutti gli appartenenti al Corpo ed alle loro famiglie gli auguri più sentiti, ricordiamo addolorati il personale caduto in servizio e che ha perso la vita a causa della pandemia e siamo vicini alle loro famiglie.

A voi tutti, care Socie e cari Soci, buona Santa Barbara, con l’augurio che ci si possa presto riabbracciare.

Roma, 4 dicembre 2020

Il Segretario Nazionale
Pino Copeta
Il Presidente Nazionale
Antonio Grimaldi
Il Presidente Onorario Nazionale
Gioacchino Giomi

                                        

Associazione Nazionale Vigili del Fuoco – CN