Con cadenza annuale il sindacato pensionati Spi Cgil di Pistoia organizza le “Feste di LiberEtà” quali momenti di svago, confronto e approfondimento su temi attuali; il titolo di quest’anno è “La Lega Spi, luogo di incontro e valorizzazione delle diverse culture”, e anche noi abbiamo partecipato, sabato 16 ottobre, a questo pomeriggio di attività con la nostra Pompieropoli, insieme con altre associazioni che operano nel mondo del sociale; hanno inoltre portato il loro personale ringraziamento il Sindaco dr. Alessandro Tomasi e la Vice Sindaco d.ssa Anna Maria Celesti.

Per lo svolgimento della manifestazione è stato scelto il popolare quartiere delle “Fornaci”, una zona densamente interculturale, ma che ha potenzialità infinite, dove ci sono tutti i presupposti per costruire una collettività inclusiva arricchita dalle molteplici diversità culturali.

E’ stato un pomeriggio colmo di attività: giochi e percorsi educativi per bambini e ragazzi, consigli sulla salute come diritto universale e, in relazione alla difesa dell’ambiente, con la messa a dimora di alcuni alberi a cura della “Fondazione Giorgio Tesi” cui è intitolato anche il nostro progetto educativo “CasaSicura”.

All’insegna del motto “Niente muri che separano, ma ponti che uniscono!” tutti insieme abbiamo trascorso piacevoli ore di festa e di allegria alle quali abbiamo riconosciuto un valore aggiunto, di solidarietà, dopo i gravi episodi della scorsa settimana a Roma.

Tutti i partecipanti hanno operato nel rispetto della vigente normativa anti contagio da Covid 19 ed in ottemperanza al Dlg. N. 127/2021, precisiamo che tutti i volontari che hanno prestato la loro opera sono in possesso del Green Pass.

Quindi in perfetta sinergia con le altre associazioni presenti come CGIL, quale organizzatore, Croce Rossa Italiana, Cngei Scout, Ambulatorio solidale, Croce Verde, Voglia di vivere, Coop ed altre ancora, abbiamo contribuito ad una festa cui hanno partecipato moltissimi abitanti del quartiere, dai bambini ai più anziani, in serenità e davvero tanta spensieratezza, conclusasi con una dolce merenda per tutti.

Il Presidente Leonardo Melani

Associazione Nazionale Vigili del Fuoco – CN