Si sono svolte a Messina, in piazza Unione Europea, le celebrazioni della Festa della Repubblica.  Alla manifestazione hanno preso parte la Prefetta Cosima Di Stani, il Sindaco Cateno De Luca e le massime autorità militari, civili e religiose. Presenti inoltre, il Gonfalone della Città di Messina, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare; il Gonfalone della Città Metropolitana di Messina; il Medagliere del Nastro Azzurro; i Vessilli e i Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. 

La celebrazione ha avuto inizio con l’ingresso nella piazza della Prefetta, accompagnata dal Comandante della “Brigata Meccanizzata Aosta” Generale Giuseppe Bertoncello, l’alzabandiera e l’esecuzione dell’Inno Nazionale. A seguire, la deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti e la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica a cura della Prefetta.
Il 75° Anniversario della festa della Repubblica, per il secondo anno consecutivo, si è svolto in maniera sobria e in forma statica, in applicazione delle direttive diramate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, causa emergenza sanitaria. 
 Alla cerimonia ha preso parte un numero molto ristretto di  soci, tre, con il relativo Stendardo.

L. Portovenero  

Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco – CN