Sezione di BELLUNO - inaugurazione Monumento ai Vigili del Fuoco

Un giorno non scelto a caso quello del 11 settembre dalla Sezione di Belluno per inaugurare il Monumento “Ai Vigili del Fuoco”, compie 80 anni il Corpo Nazionale ed è la ricorrenza di quel tragico 11 settembre dove a New York, persero la vita 343 Vigili del Fuoco.

Questo è il primo Monumento dedicato ai Vigili del Fuoco nella Provincia di Belluno, il Consiglio Direttivo dopo la richiesta da parte del Consiglio Nazionale, per avere in ogni città, un Monumento o una Via che ricordi i Vigili del Fuoco, si è impegnata e dopo il sovrappasso dedicato a Santa Barbara, ecco il Monumento.

Il Vigile Permanente Dario Righes, ha scolpito l’ emblema del Corpo e la vedova di un collega ci ha donato la statua in bronzo, opera dell’ Artista bellunese Franco Fiabane.

Passato e Presente, il Futuro, è nelle nuove generazioni, che ogni mattina ci passeranno davanti per arrivare nella nuova sede del Comando Provinciale, vogliamo che diventi uno stimolo e che sia motivo di orgoglio per il nostro Corpo, ricordando anche le vecchie generazioni.

Alla Cerimonia erano presenti Autorità Civili e Militari, Il Comandante Provinciale Girolamo Bentivoglio Fiandra e il Direttore Interregionale, Loris Munaro, Il Sindaco della città di Belluno Jacopo Massaro, tutte le Sezioni del Veneto e Trento, con il Coordinatore Regionale,  moti Soci e personale Operativo e Amministrativo.

Il Presidente della Sezione di Belluno, Giuseppe De Min, dopo aver dato il benvenuto e ringraziato i presentii, ha spiegato il motivo per cui si è deciso di fare un Monumento, descrivendo alcuni dettagli dell’opera.

Al termine, la Sezione ha offerto a tutti i presenti un rinfresco in una delle autorimesse della nuova Caserma.

Il Segretario - Adolfo Da Rold

Email