Corsi di Formazione - "siamo sulla strada giusta e possiamo continuare"

Ricevo questa nota dalla dott.ssa Angela Molinari che pubblico testimonianza che siamo percorrendo un sentiero pieno di interessi:

Il viaggio è appena cominciato…….

Il 13 maggio Pino Copeta, Rino Finamore e io partiamo da Matera, con la bussola che punta verso il nord, per arrivare nella prima città destinata: Milano. Due luoghi così vicini e così lontani, accomunati da bellezze diverse pur stando nello stesso paese, e abitati da una piccola fetta di popolazione che si distingue per il coraggio e la dedizione  che caratterizza tutti coloro che sono iscritti all’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Una breve ed energica sosta verso Bari, giusto il tempo per un caffè sorseggiato alle Terrazze addolcito da una spruzzata di mare blu cristallino, e insieme a Mimmo Lattanzi siamo pronti per una domenica on the road.

Il nostro viaggio comincia così.

Il lunedì 14 siamo pronti per incontrare il primo gruppo all’interno della Caserma dei Vigili del Fuoco di via Messina. L’accoglienza di Fernanda e Andrea smussa l’attesa e la tensione che si avverte quando s’incontra un nuovo gruppo di persone.

E a Milano c’è davvero un bel grande gruppo, ricco di aspettative e grande curiosità.  

I lavori si aprono con un giro di presentazione in cui impariamo a conoscere i nomi e soprattutto ascoltiamo le persone. Ciascuno ha una storia, ciascuno ha un vissuto e ogni singolo partecipante una sensazione o vissuto di impotenza di fronte a quelle che chiamiamo divers-abilità.  Un mondo, quello delle diverse abilità e/o abilità diverse, così variegato come i colori che compongono l’arcobaleno, da esplorare per poter migliorare la nostra e la loro integrazione, nessuno escluso.

Ogni singola giornata ci ha concesso un confronto, uno scambio di informazioni, una condivisione di emozioni, un mettersi in gioco in e con il gruppo’, ci ha permesso di costruire una RELAZIONE: un’autentica comunicazione tra tutti noi.

E senza quasi accorgerci del nostro tempo di condivisione, è arrivato mercoledi. Giorno di chiusura e  di saluti, e giorno di grandi inizi: il nostro nuovo inizio verso un’altra città e il nuovo inizio del gruppo di Milano verso un’ avventura appena cominciata.

Risaliamo in macchina e si va verso un’altra regione: il Veneto.

L’intimità della città di Treviso si rispecchia, come nei vari corsi d’acqua che la circondano, nell’intimità del gruppo del Veneto: undici persone ricche di storie ed emozioni. Il lavoro si svolge in un’accogliente prefabbricato, sede dell’Associazione all’interno del Corpo dei Vigili del Fuoco di Treviso,  tutto in legno  con suppellettili e cimeli che profumano della storia del Vigile del Fuoco.

Gigi e Giovanni, con l’aiuto di Francesco, ci accolgono nella casetta mettendo a nostra disposizione ogni piccola risorsa.

L’intimità del piccolo gruppo ha agevolato la relazione costruita in soli due giorni: brevi, unici e irripetibili.  L’intensità delle narrazioni della loro vita personale ha trovato alloggio presso di noi lasciando un dolce ricordo di grandi persone che alla fine del corso hanno portato via con loro la nostra valigia piena di informazioni  e anche di emozioni.

Nel viaggio di ritorno abbiamo portato indietro una valigia di nuovo piena: piena di tutti i volti che abbiamo incontrato, volti allegri, commossi, sorpresi, perplessi, dubbiosi, speranzosi, fiduciosi, scettici, nostalgici, comici, ironici….. ma soprattutto volti autentici.

Siamo saliti con un bagaglio di conoscenze da condividere e siamo rientrati con uno altrettanto ricco di esperienze che incoraggiano e  ci fanno dire: siamo sulla strada giusta e possiamo continuare.

Un grazie a tutti coloro che ci sono stati e hanno condiviso con tutti noi un pezzetto di loro stessi.

“Più grande è la lotta, più glorioso sarà il trionfo”  The Butterfly Circus

Angela Molinari

Email