SALERNO: Celebrata la Giornata internazionale della donna. La nostra rivista in prima fila

A Salerno l’8 Marzo è stato celebrato con un incontro dibattito promosso ed organizzato dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco su iniziativa del Comandante Ing. Emanuele Franculli.

All’incontro, che si è tenuto alla presenza delle massime autorità civili e militari cittadine, nell’Aula Magna dell’Istituto Scolastico S. Caterina da Siena - Amendola dove la popolazione scolastica è prevalentemente femminile, era presente anche la una delegazione della nostra Associazione. Tema del dibattito: LE DONNE IN DIVISA, nel corso del quale sono state portate le esperienze delle donne appartenenti a tutti i Corpi che quotidianamente sono impegnate al servizio della comunità. Moderatore del dibattito è stata la Prof.ssa Eva Avossa Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Salerno.

All’introduzione del Capo dell’Istituto Prof.ssa Anna Rita Carrafiello, è seguita quella del Comandante Franculli. I saluti sono stati espressi rispettivamente dal Prefetto di Salerno, dal Presidente dell’Amministrazione Provinciale, dal Sindaco di Salerno, dall’Assessore Provinciale all’Edilizia Scolastica, dal Direttore Regionale VV.F. della Campania Ing. Giovanni Nanni e dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale. Tutti hanno evidenziato l’importanza della iniziativa e sottolineato la ormai indispensabilità della presenza e del ruolo che le donne, inserite nei Corpi dello Stato ed in quelli locali, svolgono quotidianamente al servizio dei cittadini.

Una platea numerosa, ha attentamente seguito gli interventi di tutti i Comandanti “in gonnella“ che hanno illustraton IL RUOLO DELLE DONNE IN POSIZIONE DI COMANDO” ponendo a confronto le proprie esperienze sia di Comando che operative; fra di esse l’Ing. Clara Modesto, Primo Dirigente presso la Direz. Reg-nale VV.F. della Campania. Le donne operative sono anch’esse intervenute ad illustrare un ulteriore aspetto del loro impegno quotidiano al servizio dello Stato e del cittadino: il loro impiego interventistico e la cooperazione fra le forze in campo. A tal proposito è d’uopo citare Giuseppina Palmieri, Vigile Permanente del Comando di Salerno, che ha chiuso l’incontro relazionando sulle misure di sicurezza domestica e su come prevenire gli incidenti in casa.

Anche la nostra rivista “IL VIGILE DEL FUOCO” è stata coprotagonista nell’incontro ed ha assunto un ruolo di comprimarietà fra tutte le donne presenti. Non poteva essere altrimenti, visto che la il primo numero del 2016 ha dedicato la copertina alle bellissime ragazze “pompiere”, con l’intento di sottolineare che le donne sono una realtà ben consolidata ed indispensabili anche nel Corpo Nazionale. Nel dibattito il giornale ha fatto foggia di se stesso sia al tavolo delle relatrici che fra le allieve dell’Istituto S.Caterina-Amendola, tutte hanno apprezzato lo stile, la qualità e l’attenzione che la rivista ha riservato al “gentil sesso” nell’evidenziare l’importanza della presenza, a tutti i livelli, delle donne nel Corpo Nazionale ed il valore aggiunto che esse conferiscono, con lo loro presenza operativa, al soccorso. Anche in questa occasione, la nostra Associazione, questa volta attraverso il proprio organo di stampa, ha dimostrato di essere un importante elemento di unione tra i cittadini e i Vigili del Fuoco; un collante importante che contribuisce ad aiutare il Corpo Nazionale nella sua crescita e nelle sue proiezioni future. Enzo LUORDO

Email